BEATRICE POZZI

Beatrice Pozzi, danzatrice e insegnante di danza, si forma inizialmente a Milano presso Progetto Danza in Scena di Alessandra Costa, dove studia danza contemporanea e Teatro Danza (A. Costa), contact improvisation (Simone Magnani), partnering e composizione (Davide Manico), danza classica (Lia Courrier) e teatro (Marco Rigamonti). Successivamente, incidono fortemente nella sua formazione Marta Ciappina, Rosita Mariani, Compagnia Abbondanza Bertoni e l’esperienza a Parigi presso Ménagerie de Verre. 

Approfondisce l’area pedagogica, sempre rimanendo legata alla danza e al movimento, grazie a Ornella Vancheri, danzatrice, insegnante, formatrice e danzaterapeuta  e alla laurea in Scienze dell’Educazione presso Università degli Studi Milano Bicocca.

Collabora come danzatrice con Compagnia Cafelulè, Compagnia Effetto Larsen, Compagnia Altroverso, Trillino Selvaggio (per il quale è anche docente di Teatro Danza e conduttrice di laboratori di movimento), Giulia Ravarotto (artista visiva e danzatrice), CorPoetica e come insegnante di danza con Progetto Danza asd di Pero e Omino Danzante.

Nel 2019 conduce il suo primo lavoro autoriale, trattate, in scena a Milano presso Corte dei Miracoli e Spazio Galalite, il quale ottiene residenza artistica a Spazio Lambrate.

Danza nel  Bellanda Suite IV - Festival di Danza Experimental per la Compagnia Abbondanza Bertoni ed è fra le performer di Danza Pubblica - Graces, residenza creativa organizzata dal TIP Teatro di Lamezia Terme e voluta da Silvia Gribaudi.

beatrice pozzi insegnante ostello che danza